Ai confini dell'oasi Boza a Cassano Magnago (VA)

campo estivo

il bosco dei curiosi

Vincitore del premio Bambini e Natura 2019


Un'esperienza di apprendimento e gioco immersi nella natura. Ritrovare libertà, tempo lento, spazi ampi nei quali perdersi un po' e ritrovarsi. Mettere alla prova il coraggio, capire i propri limitistupirsi della meraviglia del bosco, studiare la natura, impegnarsi insieme, collaborare, condividere, prendersi cura dell'orto, scoprire ed esprimersi con materiali naturali, imparare a fare nodi e arrampicarsi sugli alberi, ascoltare storie in cerchio sul fieno, parlare di filosofia seduti a terra tra gli alberi, fare musica partendo dai regali del bosco.

Questo abbiamo fatto e molto altro. Con un gran finale per tutte le famiglie... una serata magica con falò, letture, canti e sorrisi intorno al fuoco! 

Le giornate nel bosco saranno piene di grandi emozioni per i piccoli curiosi che avranno la possibilità di misurarsi con la bellezza del mondo attorno a loro e dentro di loro...

Lo spazio del Bosco è in parte organizzato con provocazioni: cucina del fango - bancale della costruttività con materiali del bosco - equilibri sulle corde

tese tra gli alberi - museo delle meraviglie della natura - mucchio di terra morbida - albero della lettura - zona della sabbia - che i bambini sono lasciati liberi di vivere secondo i loro ritmi e desideri.

Nel pomeriggio si propongono attività più strutturate (arrampicata sugli alberi, cacce al tesoro delle natura, land art, pittura con colori naturali...).