la tana dei curiosi

La Tana dei Curiosi è ampia e luminosa, i giochi sono selezionati, in legno, lo spazio è organizzato in aree di gioco: costruttività con materiali destrutturati, travestimenti, spazio motorio e musicale, gioco simbolico, gioco euristico, angolo morbido, infili e incastri. Pensieri e suggerimenti appesi alle pareti stimolano il pensiero ludico.

Ci ispiriamo alle tre pedagogie che più sentiamo affini: Reggio Children, Montessori e Waldorf. Nella scelta delle proposte di gioco così come nei materiali messi a disposizione dei bambini, la Tana aderisce ai suggerimenti di queste tre pedagogie, con un occhio sempre attento alla natura e ai materiali che ci offre.


Gruppi gioco nello spazio ludoteca

 

Una ludoteca differente: giochi accuratamente selezionati, ambienti per il gioco simbolico, un tavolo degli scenari dove dare spazio alla fantasia, l'angolo dei costruttori, area piccoli 0-18 mesi e molto altro ancora... Vieni a divertirti con i tuoi bimbi!

- il lunedì mattina, il martedì pomeriggio e il mercoledì mattina la ludoteca è riservata ai piccoli dai 12 ai 36 mesi in esplorazione dello spazio e dei suoi tanti angoli ognuno con una proposta differente

 

Proposta dedicata ai bambini dai 12 ai 36 mesi, che troveranno  accoglienza in un grande spazio, ricco di proposte divertenti e stimolanti. Un ambiente protetto e sicuro che può accompagnare il bambino e fare da ponte dall'ambiente di casa al futuro inserimento in asilo. Alle prime esperienze di socializzazione, i bambini accompagnati dal genitore si troveranno a fare nuove amicizie e a condividere spazi e avventure.

Costo mensile € 40,00 al mese (1 incontro alla settimana). Accompagnatore gratuito.

 

 

Percorsi sensoriali

Ogni settimana un giorno per far vivere ai piccoli (divisi tra 12-24 mesi e 18-36 mesi) un'esperienza sensoriale che stimoli e formi le emozioni e l'apprendimento del bambino.  In questi mesi ci siamo meravigliati con il tavolo luminoso, abbiamo dipinto a terra, in verticale, con mani, piedi, colore, schiuma da barba, abbiamo scoperto l'argilla, allenato la nostra motricità fine con l'arte dell'infilo, sperimentato nella vasca di sabbia, travasato e seminato nella terra, scoperto scatole sensoriali, fatto collage allo specchio….

 

Che cosa vuol dire per il bambino partecipare ai nostri percorsi sensoriali?

- rafforzare il legame con il genitore

- affrontare i momenti di crescita attraverso attività adatte

- rafforzare la creatività

- migliorare il coordinamento occhio - mano
- portare la relazione con il genitore all'interno di un gruppo di bambini con altri genitori
- confrontarsi con coetanei e bambini più piccoli o più grandi
- vivere emozioni attraverso i materiali
- accrescere le proprie abilità
- divertirsi 

 

 

 

E per il genitore cosa significa partecipare insieme al proprio bambino? Vivere insieme un'esperienza sensoriale aiuta il genitore a: 
- affrontare le fasi di crescita del proprio bambino
- relazionarsi con il bimbo con un "linguaggio" a lui comprensibile
- ritrovare la creatività
- attingere alla propria competenza ludica e riscoprire il piacere del gioco
- avere supporto e consulenza da parte di una arte terapeuta

Novità 2019: per chi avrà partecipato a 2 dei nostri incontri sarà possibile richiedere una consulenza all'arteterapeuta sul proprio bambino in base agli elaborati creati o all'esperienza fatta durante i percorsi.

 

Se vuoi vedere altre immagini dei nostri percorsi sensoriali clicca QUI

Libri e Letture

Tutto nasce dalla nostra passione per i libri e in particolare per gli albi illustrati. Formate volontarie Nati per Leggere grazie ad una collaborazione con la rete bibliotecaria Valle dei Mulini e la ASST 7 laghi.  In una continua ricerca e da una costante formazione* e grazie allo spunto nato a seguito del nascente gruppo di approfondimento e condivisione sugli albi illustrati denominato "Zoom", abbiamo pensato di condividere con voi le letture di alcuni dei nostri testi preferiti e quelli di alcuni nostri amici lettori.

*Formazione in libri e Letteratura per l'Infanzia con il Melograno di Gallarate, formate Bababombo con la casa editrice Babalibri e Minibombo, sul kamishibai con Maria Cannata, corso di approfondimento sui Prelibri...

 

Parole di stagione

Letture gratuite che seguono il ritmo delle stagioni, per vedere il mondo che cambia, un momento speciale per stagione:

26 ottobre "Storie di autunno",

8 febbraio "Storie d'inverno"

28 marzo "Storie di primavera"

e naturalmente seguiranno le "Storie d'estate".

L'incontri gratuiti saranno aperti da Claudia(traduttrice testi per l'infanzia e volontaria Nati per leggere) con qualche parola dedicata ai genitori sull'importanza e la bellezza della lettura con i bambini.

 

Necessaria la prenotazione. Le letture sono consigliate per i bambini dai 3 ai 6 anni.